• Projects

    L’ombra del cielo

    A sinistra, a destra, davanti a me, intorno a me, non si vede niente o meglio non percepisco niente. Il brutale Nero mi avvolge dolcemente tra le sue braccia come una mamma abbraccia per la prima volta il suo bambino minuto e fragile dopo il parto. Sono cresciuta così, da sola dispersa in questo labirinto senza mura e senza via d’uscita… o forse una piccola possibilità c’è? Magari le voci che sento nella mia testa sono vere? Magari sono le voci di altri esseri viventi come me, di persone che sono riuscite a trovare una via di fuga. O forse questo Nero mi ha portato alla disperazione tanto da immaginarmi…

error: Content is protected !!